Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 24 settembre

© Fotolia / Pio Sigiornali
giornali - Sputnik Italia
Seguici su
Gli sviluppi del Dieselgate, con le dimissioni dell'AD di Volkswagen, fanno da apertura ai principali quotidiani italiani, dove trova ampio spazio la visita di Papa Francesco in USA. Le decisioni assunte ieri dal Consiglio Europeo chiudono la rosa degli argomenti maggiormente in evidenza sulle prime pagine italiane di oggi.

"La truffa travolge l'AD Volkswagen. Allarme in UE" è il titolo de La Repubblica, che riferisce delle indagini pronte a partire in tutta Europa. "Lascia Winterkorn: non ho colpe, serve un nuovo inizio" si legge poi nel sommario della notizia. Di spalla "Il Papa da Obama: io figlio di migranti" e "l'attacco ai vescovi: basta pedofilia".

L'AD di Volkswagen Martin Winterkorn - Sputnik Italia
Caso Volkswagen, Berlino sapeva?

"Il Papa richiama i vescovi USA" è il lancio del Corriere della Sera che riprende le parole di Bergoglio a proposito delle critiche alla curia americana: "La Croce non sia vessillo di lotte mondane". In taglio alto la politica interna, con il "patto sul Senato, ecco gli articoli scritti. Grasso contro l'ostruzionismo leghista".

La Stampa di Torino apre con il caso Volkswagen: "l'AD si dimette, inchieste in tutto il mondo", mentre il taglio centrale è occupato da una notizia di costume, con la presenza dell'attrice e modella Cara Delavigne a Milano che ha bloccato una parte della città per le fan in delirio: "la ragazza che fa impazzire le ragazzine".

La politica interna torna in primo piano su Il Messaggero, che titola sulla spending review del governo sulla spesa sanitaria: Tagli alla Sanità, svolta sui medici", con riferimento allo stop agli esami clinici "inutili" ed i camici bianchi che minacciano la serrata e, con un taglio decisamente critico, stesso tema anche per il quotidiano comunista Il Manifesto, con "Si ammali chi può".

Sull'Unità, altro storico quotidiano della sinistra italiana, i test sul diesel truccati. "Scossa elettrica" è il titolo, per una lettura inedita finora sulla stampa italiana della vicenda del dieselgate: "lo scandalo Volkswagen fa dimettere l'ad e accelera la rivoluzione dell'auto ecologica". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала