Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Video ai migranti: “L’Ungheria è la scelta peggiore”

© AFP 2021 / Elvis BarukcicAl confine serbo-ungherese
Al confine serbo-ungherese - Sputnik Italia
Seguici su
Il sindaco della città ungherese di Ásotthalom, László Toroczkai ha girato un videomessaggio nel quale persuade i migranti a non attraversare illegalmente il confine.

"Sono il sindaco della città di Ásotthalom che si trova al confine serbo-ungherese. Salutiamo tutti coloro che rispettano le nostre leggi ed entrano nel Paese attraverso i posti di controllo. Tuttavia, quelli che passano il confine illegalmente possono facilmente finire in prigione" — esordisce così nel suo messaggio Toroczkai.

Poi il sindaco racconta che di recente al confine è stata costruita una barriera, il danneggiamento della quale è considerato reato. Questa barriera è protetta da migliaia di poliziotti e dall'esercito ungherese.

A conferma di queste parole viene mostrato un altro video in cui si vedono le forze dell'ordine pattugliare il confine con moto, auto, elicotteri ed agenti a cavallo.

Alla fine del video Toroczkai ricorda ai migranti che la via più breve dalla Serbia alla Germania passa tra Slovenia e Croazia, non Ungheria.

"L'Ungheria è una scelta cattiva. Ásotthalom la peggiore" — conclude il sindaco.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала