Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arrestati i responsabili della morte di Aylan

© AFP 2021 / Justin TallisPrime pagine dei giornali britannici con le foto dell'annegato bambino Aylan
Prime pagine dei giornali britannici con le foto dell'annegato bambino Aylan - Sputnik Italia
Seguici su
Nella stessa tragedia, sono morti altri due bimbi, di origine irachena.

Un tribunale turco ha emesso oggi un ordine di arresto nei confronti di due uomini sospettati di essere i responsabili dell'annegamento di 12 migranti, tra cui Aylan, il bambino siriano di tre anni la cui foto sulle coste turche ha fatto il giro del mondo.

Le autorità turche hanno arrestato Gabriel E. e Borhan Y. con l'accusa di "contrabbando di due migranti e per aver causato la morte di 12 persone per negligenza deliberata". Un terzo indagato, Sahar B., è invece stato prosciolto dalle accuse.

Bare della famiglia siriana morta in naufragio presso le coste della Turchia - Sputnik Italia
Padre del bambino morto sulle spiagge della Turchia: “mondo deve fermare questa tragedia”

In precedenza, le autorità turche avevano arrestato altri quattro cittadini siriani sospettati di essere coinvolti nel viaggio, costato la vita a 12 persone.

L'immagine del corpo esanime di Aylan, annegato sulla spiaggia di Bodrum nella provincia turca di Mugla, ha suscitato un'ondata mondiale di solidarietà nei confronti dei migranti.

Aylan è morto insieme alla madre e al fratello di cinque anni nel tentativo di raggiungere la costa greca, mentre il padre è sopravvissuto alla tragedia.

Dalle indagini si è saputo inoltre che in quella tragedia morirono altri due bambini, Zaiba e Haidar, di origine irachena. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала