Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucraina, no a operatori russi nella tv nazionale

© flickr.com / Flash.proPropaganda & Media, TV
Propaganda & Media, TV - Sputnik Italia
Seguici su
La Verkhovna rada (il Parlamento ucraino) approva un emendamento alla legge sul sistema televisivo, vietando la presenza di soggetti provenienti da "stati aggressori".

Uomini e compagnie russe non avranno più accesso all'industria televisiva ucraina. Lo ha stabilito una emendamento approvato dalla Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, alla legge nazionale sul sistema radiotelevisivo.

Il testo impedisce la partecipazione a produzioni e compagnie televisive o la partecipazione in fornitori di servizi televisivi a soggetti — individui o industrie — appartenenti a paesi che la Verkhovna Rada ha definito come "stati aggressori od occupanti" dell'Ucraina. Qualifica questa che il parlamento ha assegnato nel gennaio delk 2015 alla Russia.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала