Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per l'OSCE restano oltre 10 punti caldi nel Donbass

© REUTERS / Gleb Garanich OSCE in Ucraina
OSCE in Ucraina - Sputnik Italia
Seguici su
In un'intervista con RIA Novosti, il vice capo della missione speciale di monitoraggio dell'OSCE in Ucraina Alexander Hug in un'intervista con RIA Novosti ha indicato oltre 10 punti del Donbass dove si registra la maggior parte delle violazioni del cessate il fuoco.

"I nostri rapporti quotidiani contengono le tabelle delle violazioni del cessate il fuoco da entrambe le parti sulla linea di demarcazione. Nei rapporti si rilevano inoltre i punti caldi, dove si registra il maggior numero di violazioni ",

ha detto Hug.

"Riceviamo informazioni sulle violazioni della tregua da molte fonti diverse. Queste informazioni sono spesso contraddittorie e incoerenti. Cerchiamo di trovare prove a sostegno di quello che è accaduto realmente. Purtroppo non sempre è possibile raggiungere tutti i posti che vogliamo visitare",

ha detto Alexander Hug.

A febbraio erano stati firmati gli accordi di Minsk, un pacchetto di misure che prevedono "un cessate il fuoco" nel Donbass a partire dal 15 febbraio. Tuttavia dopo tale data le parti in conflitto continuano ad accusarsi reciprocamente di violare la tregua. Alla fine di agosto il gruppo di contatto aveva concordato un nuovo cessate il fuoco il 1° settembre. Le due parti in conflitto hanno sostenuto che l'accordo è stato eseguito, tuttavia l'OSCE ha registrato esplosioni vicino all'aeroporto di Donetsk e nei giorni successivi anche le forze di Kiev e filorusse hanno denunciato violazioni della tregua.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала