Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 3 settembre

© Fotolia / Elis LasopGiornali nel chiosco
Giornali nel chiosco - Sputnik Italia
Seguici su
Il patto fra Italia, Francia e Germania per un nuovo diritto d'asilo in Europa è in prima fila fra gli argomenti del giorno per i quotidiani nazionali.

Il Corriere della Sera parla di "Alleanza per l'asilo europeo" descrivendo il patto fra Roma, Parigi e Berlino" con cui i ministri degli Esteri dei tre Paesi lanciano un appello alla Mogherini per rivedere il sistema dell'accoglienza nell'Ue. Il Corsera riporta a centro pagina la foto che ieri ha fatto il giro del mondo. Scattata sulla spiaggia di Bodrum, narra tragicamente la morte di un bambino, "uno o due anni al massimo", siriano, che stava raggiungendo l'isola di Kos. La forza delle immagini.

Campidoglio USA - Sputnik Italia
USA, per i repubblicani si riducono possibilità di bocciare l'accordo nucleare con l'Iran

La Repubblica in prima pagina titola "Migranti, i marchi della vergogna" riferendosi a quei pennarelli che segnano le braccia dei profughi in arrivo nella Repubblica Ceca e il ritorno della Storia. Nell'articolo di fondo, Giovanni De Luna scrive di "identità negata": "la modernità della politica aveva inventato le carte". Anche La Repubblica da spazio al nuovo piano Ue sul diritto d'asilo, "la Commissione quadrupla le quote". A centro pagina attenzione all'Iran con un articolo di Rampini e Zucconi che descrive "la vittoria di Obama, il Congresso voterà si", salvando lo storico accordo con Teheran.

Anche La Stampa apre con la foto della morte del bimbo siriano. "La spiaggia su cui muore l'Europa" è l'agghiacciante titolo con cui si chiede a tutti di "fermarsi un momento" perchè "non si può più balbettare". In centro pagina spazio alla politica interna con Renzi che "sfida l'Ue". Sul taglio delle tasse "decidiamo noi". Per il premier il 16 dicembre sarà l'ultima volta che gli italiani pagheranno la Tasi. Ma Moscovici, in un'intervista al quotidiano torinese avverte: "L'Italia rispetti le regole".

L'unità, giornale del PD, titola infatti: "Nessuna lezione da questa Europa". E nel riassunto spiega la linea del governo: "Euroburocrati nel panico. Non per migranti marchiati o bimbi annegati ma per le tasse. Renzi conferma: il 16 dicembre ultima rata Tasi e poi addio imposta sulla casa".

Il Sole 24 Ore apre con il "Caso Cina e il rischio crescita". La Bce sarebbe pronta "a nuove misure", tra le quali "la revisione delle stime dell'inflazione e la risalita dell'euro". In centro pagine attenzione al petrolio con un grafico che ne descrive le 2quotazioni in altalena".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала