Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Droni della Cia sui leader dell'Isis

© AFP 2021 / SAUL LOEBCIA
CIA - Sputnik Italia
Seguici su
Escalation del coinvolgimento della Cia nella guerra in Siria.

La Cia e le Forze Speciali statunitensi hanno lanciato una campagna segreta di uccisioni mirate contro i leader dello Stato islamico in Siria, sul modello della controversa guerra dei droni, condotta dall'amministrazione Obama in Medio Oriente nell'arco degli ultimi sei anni.

Drone - Sputnik Italia
Gli USA stanno sviluppando armi contro i droni di Russia e Cina
A rivelarlo fonti militari anonime citate dal Washington Post, secondo le quali la Cia e il Joint Special Operations Command stanno impiegando clandestinamente droni da guerra sui cieli della Siria, e hanno effettuato gran parte degli attacchi mirati più recenti contro leader ed esponenti di spicco dell'Isis. L'operazione rappresenta "una significativa escalation del coinvolgimento della Cia nella guerra in Siria", scrive il quotidiano Usa, a conferma che lo Stato islamico ha definitivamente eclissato al Qaeda nella lista delle minacce prioritarie fronteggiate dall'apparato della sicurezza statunitense.

Stando alle fonti consultate dal quotidiano, la Cia partecipa alla campagna clandestina fornendo intelligence e individuando i bersagli tramite il suo Centro antiterrorismo, mentre gli attacchi veri e propri sono condotti dal Joint Special Operations Command.

Il crescente timore degli Stati Uniti per la minaccia rappresentata dall'Isis ha dunque spinto l'amministrazione Obama a ricorrere a due dei suoi strumenti preferiti nella lotta al terrorismo: da un lato il Centro antiterrorismo, che è stato pioniere dell'impiego dei droni da guerra contro obiettivi terroristici sin dalla campagna per l'individuazione e la presunta soppressione di Osama bin Laden; e dall'altro il Joint Special Operations Command, a cui sarebbe stata affidata proprio la fantomatica operazione che avrebbe portato all'uccisione dell'iconico leader di al Qaeda in Pakistan, nel 2011. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала