Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Petrolio, Mosca: aperti a investimenti stranieri nonostante sanzioni

© Sputnik . Valeriy MelnikovSergey Donskoy, ministro delle risorse naturali e dell'ecologia russo
Sergey Donskoy, ministro delle risorse naturali e dell'ecologia russo - Sputnik Italia
Seguici su
Parla il responsabile delle Risorse naturali, Sergei Donskoi. Si lavora a un provvedimento governativo che garantisca esplicitamente i capitali esteri nell'accesso ai campi petroliferi

Nonostante le sanzioni ricevute dalla comunità internazionale la Russia non impedirà l'accesso di operatori stranieri ai propri campi petroliferi. Lo ha detto il ministro delle Risorse naturali e dell'Ambiente Sergei Donskoi all'agenzia RIA Novosti.

"I paesi che hanno elevato le sanzioni hanno già introdotto restrizioni per i loro investitori", ha ricordato il ministro sottolineando che aggiungerne altre significherebbe rendere ancora più complicata la situazione.

"Gli investitori che operano in Russia possono continuare a lavorare qui nonostante i loro governi stiano imponendo loro tutta una serie di restrizioni".

Donskoi ha segnalato che il governo sta esaminando l'ipotesi di un provvedimento mirato proprio a garantire l'accesso per le compagnie straniere.

"Dobbiamo creare le condizioni perché gli investimenti si mantengano e crescano, in modo che le compagni possano lavorare. Speriamo che un provvedimento possa essere adottato dal governo in autunno".    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала