Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Luhansk, Mosca: Rublo forte? Colpa delle decisioni di Kiev

© Fotolia / Alexandr Blinovrublo russo
rublo russo - Sputnik Italia
Seguici su
Il portavoce del Cremlino: una regione la cui economica soffre ricorre alle valute su cui si può contare.

La progressiva adozione del rublo come moneta di scambio nell'autoproclamata Repubblica popolare di Luhansk (LPR), in Ucraina orientale, è la naturale conseguenza del blocco economico che Kiev ha imposto alla regione. Lo spiega i portavoce del Cremlino Dmitri Peskov ricordando il lungo periodo di blocco economico, isolamento ed esclusione della regione dalla zone economica dell'Ucraina".

In una situazione simile, ha proseguito, una regione "non può sopravvivere. In un determinato momento le valute più disponibili saranno quelle che vengono usate", ha sottolineato Peskov. Il Consiglio dei ministri dell'LPR, tenuto il 18 agosto, ha istituito il rublo come moneta di scambio per le operazioni correnti e ad agosto circa l'85 per cento degli scambi sul mercato estero sono stati effettuati con la valuta russa. "Il rublo, nonostante tutto, mantiene invariata la sua forza di attrazione essendo una valuta su cui si può contare. Ed è perciò naturale che, in quanto divisa internazionale, possa essere usata ovunque", ha osservato il portavoce del Cremlino.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала