USA pianificano sanzioni contro la Cina per gli attacchi hacker

© AP Photo / Andy WongBandiere degli USA e Cina
Bandiere degli USA e Cina - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Casa Bianca ha intenzione di valutare l'intorduzione di sanzioni contro società e persone fisiche cinesi che secondo la presidenza americana sono coinvolti negli attacchi hacker contro le istituzioni statunitensi per rubare segreti commerciali, scrive il “Washington Post”.

Il giornale fa riferimento ad un anonimo funzionario che ha affermato che im questo modo Washington "darà un segnale a Pechino, secondo cui l'amministrazione intende reagire allo spionaggio economico e darà un segnale al mondo delle imprese per fare sentire il sostegno della presidenza; questo segnale suonerà così: "Basta Cina, basta!".

Nell'ultimo periodo gli Stati Uniti hanno sempre accusato Pechino di essere il regista degli attacchi hacker sui siti web delle società statunitensi e delle agenzie governative. La Cina ha sempre negato le accuse, sottolineando che di essere allo stesso modo bersaglio degli hacker e chiedendo cooperazione internazionale per prevenire la pirateria informatica.

Gli osservatori notano che la questione della sicurezza informatica sarà probabilmente uno dei temi di discussione più importanti tra le delegazioni americane e cinesi durante la visita a settembre negli Stati Uniti del presidente Xi Jinping.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала