Mosca pronta a restituire ucraino liberato in Afghanistan

© AFP 2022 / LIU JinAlmeno 14 soldati afghani morti di un raid aereo delle forze Usa
Almeno 14 soldati afghani morti di un raid aereo delle forze Usa - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Una portavoce del ministero degli Esteri russo: “Siamo felici che i nostri sforzi abbiano contribuito a salvare la vita del cittadino ucraino Dmytro Bilyi e a restituirgli la libertà”.

Mosca è pronta a riconsegnare ai diplomatici di Kiev Dmytro Bilyi, il cittadino ucraino liberato grazie all'assistenza russa dopo essere stato rapito da guerriglieri afgani. Lo ha annunciato oggi il ministero degli Esteri russo per bocca della portavoce Maria Zakharova.

"Siamo felici che i nostri sforzi abbiano contribuito a salvare la vita del cittadino ucraino Bilyi e a restituirgli la libertà", ha affermato Zakharova in una nota diffusa oggi. La Russia — ha aggiunto la rappresentante diplomatica — "è pronta a riconsegnare Bilyi ai rappresentanti del ministero degli Esteri ucraino in Afghanistan a loro discrezione".

Secondo il ministero, il cittadino ucraino era stato rapito in Afghanistan molto tempo fa e il suo rilascio è il risultato dello sforzo congiunto di Mosca e di Kabul. La portavoce del ministero degli Esteri ucraino Mariana Betsa ha detto che il dicastero non ha ricevuto informazioni in merito al rilascio del cittadino ucraino.

Tuttavia — ha aggiunto — la moglie di Bilyi "ci aveva informati del fatto che suo marito fosse scomparso mentre si trovava in territorio afgano e noi abbiamo compiuto tutti i passi necessari in collaborazione con le più alte autorità ucraine e con la parte afgana per cercare di localizzarlo", ha raccontato Betsa a Ria Novosti.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала