Ucraina, Poroshenko dà l'ok alla “cooperazione militare segreta con Stati stranieri”

© AP Photo / Mikhail PalinchakPetr Poroshenko
Petr Poroshenko - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko ha dato il via libera alla decisione del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa del 28 agosto in merito alla "cooperazione tecnico-militare tra l'Ucraina e singoli Stati", riferisce il sito web della presidenza ucraina.

"Realizzare la decisione del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa dell'Ucraina del 28 agosto 2015 sulla "cooperazione tecnico-militare tra l'Ucraina e singoli Stati "(si assume segreta)," — si legge nel comunicato.

Si afferma che il responsabile del controllo dell'attuazione della decisione del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa è il segretario dell'organo Alexander Turchynov.

In precedenza il presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko aveva dato l'ok all'implementazione della decisione del Consiglio di Sicurezza Nazionale del 20 luglio in merito alle "misure urgenti per neutralizzare le minacce alla sicurezza nazionale". In seguito il segretario del Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa dell'Ucraina Alexander Turchynov aveva spiegato che il decreto era volto a rafforzare il potenziale militare del Paese.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала