Russia-Egitto, forse oggi accordo per prima centrale nucleare egiziana

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaPresident Vladimir Putin (left) and his Egyptian counterpart Abdel Fattah al-Sisi make a joint statement for the press on the results of Russian-Egyptian talks in Cairo. File photo
President Vladimir Putin (left) and his Egyptian counterpart Abdel Fattah al-Sisi make a joint statement for the press on the results of Russian-Egyptian talks in Cairo. File photo - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Secondo una fonte vicina ai negoziati, la firma potrebbe arrivare durante l’incontro fra il presidente russo Putin e la sua controparte egiziana. Già a febbraio era stato siglato un accordo per la partecipazione della russa Rosatom.

L'accordo sulla costruzione di una centrale nucleare in Egitto potrebbe essere siglato oggi durante l'incontro fra il presidente russo, Vladimir Putin, e la sua controparte egiziana, Abdel Fattah al-Sisi. Lo ha detto ai giornalisti una fonte anonima vicina ai negoziati.

Lo scorso febbraio, i due paesi avevano già firmato un accordo relativo alla partecipazione della Rosatom, la compagnia di stato russa per il nucleare, alla costruzione della prima centrale nucleare egiziana e a giugno Rosatom ha presentato una proposta per la realizzazione della struttura. All'inizio di agosto, in occasione della visita di Sisi in Russia, Ibrahim Asiri, il consigliere del ministro dell'Energia egiziano, aveva detto che Il Cairo e Mosca avrebbero potuto firmare un accordo per la costruzione di due reattori nucleari proprio nel mese di agosto.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала