Immigrazione, la Bulgaria invia i veicoli blindati al confine con la Macedonia

Seguici suTelegram
La Bulgaria ha rafforzato il controllo lungo il confine con la Macedonia, inviando unità di rinforzo di veicoli militari e blindati in caso incrementasse a dismisura il flusso di migranti, ha riferito il ministero della Difesa.

Secondo il rappresentante del ministero Nikolaj Karayvanov, nei 4 valichi di frontiera con la Macedonia sono stati inviati "25 veicoli militari corazzati leggeri." Karayvanov ha aggiunto che il numero di veicoli militari "potrebbe essere aumentato se la situazione peggiorerà".

"In questa fase, rafforzeremo i controlli alle frontiere solo come misura preventiva", — l'agenzia "France Presse" riporta le dichiarazioni di Karayvanov.

Secondo il direttore dell'ufficio stampa del ministero Daniel Stefanov, le forze aggiuntive inviate al confine "parteciperanno a delle esercitazioni, ma non prenderanno parte al pattugliamento del confine."

Secondo l'agenzia, dall'inizio dell'anno, la Bulgaria ha accolto 15mila immigrati clandestini provenienti dalla Siria, entrati nel Paese attraverso la Turchia.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала