Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iran non esclude la fornitura dei sistemi missilistici russi S-300 entro la fine dell'anno

© Sputnik . Valeriy MelnikovUcraina acquista i mezzi di importanza strategica
Ucraina acquista i mezzi di importanza strategica - Sputnik Italia
Seguici su
La consegna dei sistemi missilistici di difesa aerea “S-300” da parte della Russia non richiede un nuovo accordo, ha dichiarato il ministro della Difesa iraniano Hossein Dehqan. Secondo lui, il documento è stato modificato per sancire l'aumento dei costi degli armamenti.

Il ministro della Difesa iraniano Hossein Dehqan non ha escluso che l'Iran riceverà i russi "S-300", nella migliore delle ipotesi, alla fine del 2015, riferisce l'agenzia ISNA.

Il ministro ha osservato che la Russia ha annullato il precedente accordo per la fornitura degli S-300 all'Iran e Teheran ha restituito i soldi. Dehqan ha inoltre aggiunto che, al momento del documento è sospeso "in termini pratici".

Secondo Dehqan, la consegna degli S-300 non richiede un nuovo accordo, ma occorre solo apporre delle modifiche al documento precedente.

"Dal momento che in alcune parti dei sistemi S-300, tra cui la sezione radar, sono state fatte alcune modifiche, è aumentato il loro costo e l'Iran deve pagare la differenza", — riporta l'agenzia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала