Nuovo crollo per Shangai

© AFP 2022 / Johannes EiseleМониторинг движения фондового рынка в брокерской фирме в Шанхае
Мониторинг движения фондового рынка в брокерской фирме в Шанхае - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Borsa perde il 4,27% sulla scia dell'indice manifatturiero ai minimi. Il rialzo dell'oro.

Nuovo tonfo della Borsa di Shanghai che ha terminato la seduta con un flessione del 4,27% che riporta il mercato sui minimi dei 40 giorni.

© Sputnik . Roman Galkin / Vai alla galleria fotograficaBorsa
Borsa - Sputnik Italia
Borsa

Più penalizzata la borsa di Shenzhen dove l'indice Composito ha ceduto il 5,4% a 2039,40 punti. Tutte le principali piazze asiatiche sono in calo, in scia a Wall Street e al dato cinese che alimenta i timori sulla tenuta della congiuntura globale: Tokyo ha chiuso a —2,98%, Seul —2,01%, Sydney —1,4%. Nel frattempo, Hong Kong sta perdendo l'1,8% e a Mumbai l'indice Bse Sensex sta scivolando dell' 1,25%.

Non mancano altri segnali di burrasca dal paese del Dragone. La moneta cinese, yuan, ha continuato a scendere e viene scambiata contro il dollaro a 6,3904 nonostante la Banca centrale abbia fissato il fixing a 6,3864. Male l'indice manifatturiero (Pmi) rilevato da Markit/Caixin, che anticipa l'andamento del settore. Ad agosto l'indice è sceso a 47,1 punti. Si tratta del minimo dei 77 mesi. Soprattutto l'indice Pmi resta sotto la soglia dei 50 punti, lo spartiacque tra recessione ed espansione economica.

Il manifatturiero cinese ai minimi da oltre sei anni getta benzina sui timori di un rallentamento dell'economia di Pechino e spinge subito in basso gli indici europei che tuttavia, dopo un'apertura pesante, riducono il calo. Francoforte si conferma la più penalizzata indietreggiando dell'1,3% e gettando le basi per la sesta seduta consecutiva di ribasso. Intorno all'1,2% la correzione degli altri listini. Piazza Affari, dopo una partenza a —2%, cede l'1,1% nel Ftse Mib. Va ko Finmeccanica, sospesa in asta di volatilità quando segna —6,7% e poi rientra a —2,4%.

 Petrolio ancora sotto pressione. Il Wti ottobre scambia a 40,85 dollari al barile (-1,1%), lo stesso contratto del Brent che cede lo 0,9% a 46,22 dollari al barile.

 Di contro l'oro viaggia ai massimi e ha preso il 3,7% da fine Luglio. Gran parte del rialzo si è avuto a partire dal terzo giorno di svalutazione dello yuan.

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала