Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Slovacchia non ha bisogno di una base permanente della NATO

Seguici su
La Slovacchia non richiederà una base permanente della NATO all'interno del Paese, ha riferito a RIA Novosti il portavoce del ministero degli Esteri slovacco Juraj Tomaga.

In precedenza il "Wall Street Journal" aveva riportato che i Paesi europei, che si trovano sul fianco orientale della NATO avrebbero condotto un vertice il 3 e 4 novembre a Bucarest con la finalità di ottenere maggiori garanzie di sicurezza dagli Alleati, tra cui tramite la creazione di basi permanenti in alcuni di questi Paesi. Al vertice saranno presenti i leader dei tre Stati Baltici, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Bulgaria e Romania.

"Vediamo e comprendiamo la volontà di alcuni Stati membri della NATO di creare delle basi sul proprio territorio. La Slovacchia non chiede alcuna base. Lavoriamo per istiuire piccoli gruppi di contatto, il cui compito principale deve essere quello di coordinare i piani nazionali per la difesa con i piani dell'Alleanza," — ha detto Tomaga.

Lo scorso settembre, in occasione del vertice della NATO in Galles il presidente slovacco Andrej Kiska aveva chiesto di creare una base logistica dell'Alleanza Atlantica nella città di Poprad, nel nord-est del Paese, località montana di turismo invernale. La proposta del capo di Stato aveva provocato un diffuso malcontento tra i cittadini della località.

In seguito il ministro degli Esteri della Slovacchia Miroslav Lajcak aveva chiarito che la proposta non riguardava la creazione di una base ex novo, ma contemplava l'utilizzo di vecchi depositi ora inutilizzati. Bruxelles non ha ancora risposto alla proposta di Bratislava.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала