Fonte rivela dettagli affare tra Russia e Iran su fornitura dei sistemi missilistici S-300

© Sputnik . Pavel Lisitsyn / Vai alla galleria fotograficaMissili contraerei S-300
Missili contraerei S-300 - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Russia fornirà quest'anno all'Iran i lanciarazzi S-300 e il numero degli armamenti consegnati corrisponde a quello dell'accordo stipulato in precedenza, ha rivelato a “RIA Novosti” una fonte di alto rango nel ministero degli Esteri russo.

"Certo, quest'anno di sicuro," — ha detto la fonte.

"Il numero sarà quello che era stato scritto nel contratto", — ha detto, rispondendo alla domanda se la Russia fornirà all'Iran 4 unità S-300 invece di 3.

Come riportato in precedenza a "Sputnik" da una fonte nel ministero della Difesa dell'Iran, Teheran potrebbe ottenere dalla Russia 4 sistemi S-300 invece di 3 come sancito dal precedente contratto.

La Russia e l'Iran avevano firmato nel 2007 un contratto per la fornitura di S-300. In seguito all'adozione da parte del Consiglio di sicurezza dell'ONU della risoluzione №1929, che prevedeva l'imposizione di sanzioni contro l'Iran, l'accordo è stato sospeso. In risposta l'Iran aveva presentato un esposto alla Corte di Arbitrato internazionale contro la Federazione Russa. Le parti stanno negoziando il ritiro di questa denuncia.

Il presidente russo Vladimir Putin aveva firmato lo scorso aprile il decreto che revoca il divieto di fornitura di queste armi all'Iran.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала