Militanti di ISIS hanno giustiziato il custode del sito archeologico di Palmira

Seguici suTelegram
I militanti del gruppo terroristico dello "Stato Islamico" (ISIS) hanno giustiziato l'82enne studioso e custode del sito archeologico siriano di Palmira, conquistato precedentemente dai terroristi.

Per più di 50 anni il professor Khalid Asaad è stato il custode dell'antico sito di Palmira, inoltre è stato autore di numerose pubblicazioni scientifiche. E' stato decapitato il 18 agosto dai fondamentalisti davanti il complesso archeologico, ha segnalato con riferimento ai parenti della vittima Rami Abdulrahman, direttore dell'Osservatorio siriano per i diritti umani con sede nel Regno Unito.

Il corpo dello studioso è stato appeso ad una delle antiche torri nel centro della piazza di Palmira, il rappresentante degli archeologi siriani Maamun Abdulkarim ha rivelato alla "Reuters". Secondo lui, Asaad era stato catturato dai terroristi più di 1 mese fa. Prima di essere giustiziato, l'archeologo ha subito torture per alcune settimane.

Palmira, situata 153 chilometri a nord-est di Damasco, una volta era un importante centro commerciale ed oggi rimane uno dei più importanti siti archeologici in Siria. Secondo la leggenda, il re Salomone avrebbe fondata Palmira. Dopo la nascita di Cristo è stata la capitale di un piccolo regno arabo sottomesso all'Impero Romano. La città era uno snodo commerciale che congiungeva i traffici del Mediterraneo verso la Mesopotamia e la Persia. Durante il regno della regina Zenobia la città si ribellò contro la dominazione romana e divenne indipendente, ma in seguito i romani la riconquistarono.

Palmira è un patrimonio mondiale dell'UNESCO. ISIS ha conquistato la città a metà maggio. Dopo la presa di Palmira, i jihadisti hanno avviato una campagna per distruggere gli antichi monumenti ed artefatti, considerati "infedeli". In città sono stati inoltre giustiziati massicciamente i soldati prigionieri dell'esercito siriano e i civili. Durante la dominazione di ISIS a Palmira sono state uccise centinaia di persone.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала