Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nato, vertice dei Paesi dell'est Europa in autunno

© UK Ministry of DefenceBandiera NATO
Bandiera NATO - Sputnik Italia
Seguici su
Per sollecitare maggiori misure di sicurezza per la regione. Armamenti pesanti statunitensi in Germania. Destinazione Bulgaria.

NATO - Sputnik Italia
La NATO e la Russia si stanno preparando per un probabile conflitto militare
Gli armamenti pesanti statunitensi giunti domenica scorsa in Germania, presso la base USA di Ramstein, sono diretti in Bulgaria. E' quanto riferisce il sito web specialistico Times Marine, secondo cui si tratterebbe di quattro carri armati Abrams, tre obici e sei veicoli corazzati leggeri da ricognizione diretti in Bulgaria e scortati da 160 marines. L'unità sarà di stanza presso la base di addestramento di Novo Selo, nei pressi di Sliven nell'area sud orientale della Bulgaria, e farà parte della forza di rotazione del Mar Nero, un contingente militare che turnerà ogni sei mesi.

Secondo quanto riferito dal tenente colonnello John Sattely, direttore della logistica del corpo dei marines in Europa e Africa, il trasporto congiunto degli armamenti nella regione del Mar Nero "ha favorito una migliore comunicazione e il coordinamento fra le forze alleate".

Presidente polacco Andrzej Duda - Sputnik Italia
Polonia lancia campagna per espandere la presenza militare della NATO nella regione

Intanto, il consigliere per la politica estera della presidenza polacca, Krzysztof Szczerski, ha annunciato che i Paesi dell'Europa orientale membri della Nato si riuniranno in autunno per sollecitare maggiori misure di sicurezza per la regione. Il vertice si terrà a Bucarest, in Romania, il 3 e 4 novembre e vedrà la partecipazione dei tre Paesi Baltici, Estonia, Lettonia e Lituania, oltre che di Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria e Bulgaria.

Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Ashton Carter, aveva annunciato lo scorso 23 giugno che Bulgaria, Romania, Polonia e i Paesi Baltici hanno fornito l'assenso al dispiegamento di armamenti pesanti sul loro territorio.

"Gli Stati Uniti — così si era espresso Carter durante una visita a Tallinn — pre-posizioneranno carri armati, artiglieria e altre attrezzature militari in Europa centrale e orientale, fornendo così rassicurazioni agli alleati della Nato preoccupati da una possibile offensiva russa in Ucraina".

Una parte di questi equipaggiamenti stazioneranno in Germania. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала