Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La spending review degli appartamenti quirinalizi

Seguici su
Drastico taglio del Quirinale sugli alloggi di servizio. I 58 appartamenti che la presidenza possiede nella zona adiacente al palazzo del Quirinale, da settembre saranno assegnati esclusivamente in base a regole riguardanti la reperibilità sul lavoro.

Dopo l'apertura del Quirinale ai cittadini, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, cambia nuovamente le regole del Palazzo e dispone che dal primo settembre gli appartamenti di servizio, 58 appartamenti situati in quattro palazzi nei dintorni del Quirinale, siano riservati solo ed esclusivamente a quei dipendenti che, "sulla base di criteri obiettivi", per la natura del loro servizio, svolgono funzioni cruciali che impongono "esigenze di reperibilità, flessibilità e prolungamento della presenza in servizio oltre l'orario di lavoro". Tutti gli altri dovranno traslocare entro due anni.

Per chi resterà in questo lasso di tempo, il Quirinale si è rivolto all'Agenzia del Demanio per stabilire quale debba essere il canone di affitto da versare per ogni appartamento occupato. Si va dagli 821 euro per un appartamento di 25 metri quadrati ai 4.533 euro per un appartamento di 224 metri quadrati. Del nuovo canone, i dipendenti dovranno pagare da subito una somma pari al 30% del totale, poi nel 2015 arriveranno al 60% e nel 2017 dovranno versare l'intero importo. Dopodiché, all'inizio del 2018, dovranno abbandonare l'appartamento dove hanno vissuto.

© Foto : Wikipedia/LalupaPiazza del Quirinale
Piazza del Quirinale - Sputnik Italia
Piazza del Quirinale
Gli appartamenti liberati ospiteranno ora attività d'interesse pubblico.

Ai consiglieri del Quirinale, la ristretta cerchia degli "uomini del presidente" che assiste il capo dello Stato e a cui erano assegnati appartamenti di rappresentanza di ampia metratura, ora potranno essere assegnati piccoli appartamenti a uso foresteria, da utilizzare in caso di necessità legate al servizio.

I consiglieri dovranno inoltre pagare di tasca propria tutte le bollette, finora per metà a carica del Quirinale. Infine, dipendenti e consiglieri del presidente dovranno farsi bastare un solo posto auto gratuito. Chi ne volesse altri, dovrà pagarli 150 euro al mese.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала