Rischio guerra nucleare: in Germania petizione per stop a confronto Occidente vs Russia

Seguici suTelegram
Il rischio dello scoppio di una Terza Guerra Mondiale è più alto che mai, secondo il movimento tedesco per i diritti civili "Solidarietà".

Il movimento per i diritti civili tedesco "Solidarietà" ha iniziato sul suo sito ufficiale una raccolta firme contro la Terza Guerra Mondiale.

"Nel 70° anniversario dello sgancio delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki, il mondo si trova più vicino al baratro di una guerra nucleare rispetto alla crisi dei missili di Cuba nel 1962. Questo è dovuto ad una serie di provocazioni insensate contro la Russia e la Cina. Con le loro azioni l'amministrazione Obama e la NATO fanno correre il rischio di dstruzione del genere umano", — si legge nella petizione.

In qualità di esempi provocatori contro la Russia, il movimento cita l'espansione verso est della NATO, il ritiro unilaterale degli Stati Uniti dal trattato sulla difesa missilistica e il collocamento dei sistemi di difesa antimissile in Polonia e Romania. Inoltre Washington ha consolidato ulteriormente la produzione e il dispiegamento di una nuova generazione di armi nucleari tattiche.

In risposta anche la Russia ha iniziato a modernizzare le sue forze nucleari strategiche, pertanto è reale e significativamente aumentato il rischio di un conflitto nucleare "che potrebbe distruggere la Terra decine di volte", secondo gli autori della petizione.

"Chiediamo l'immediata cessazione del confronto con la Russia e la Cina e il ritorno ad una soluzione politica a tutti i conflitti," — si legge nella petizione.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала