Marina della Russia opta per un fornitore nazionale

© JSC PO SevmashSottomarino nucleare strategico
Sottomarino nucleare strategico - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La marina della Russia rinuncia ai ROV Tiger, sottomarini a comando remoto costruiti in Gran Bretagna.

Gli apparecchi, che in precedenza si acquistavano per i servizi di salvataggio della marina, saranno sostituiti con robot subacquei russi "Marlin-350".

I primi cinque apparecchi, che possono operare alle profondità fino a 350 metri, saranno consegnati alla marina nel 2016. Lo ha comunicato all'agenzia RIA Novosti il direttore dell'azienda "Tetis Pro", che costruisce i ROV russi, Alexey Kayfadzhyan.

"Marlin-350" è un apparecchio da ispezione che può operare alle profondità fino a 350 metri. La costruzione degli apparecchi inizia dopo il ciclo completo dei collaudi. La marina militare della Russia intende usare i nuovi robot per le operazioni di salvataggio e l'ispezione dei sommergibili in avaria.

"Tetis Pro" fa parte del gruppo industriale "Tetis" che costruisce sistemi di ricerca, di salvataggio, di lotta antincendio e di supporto vitale per marina, aeronautica e settore spaziale.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала