Banda ultralarga, il piano italiano da 12 miliardi

© Sputnik . Alexander Kriazhev / Vai alla galleria fotograficaPagina web
Pagina web - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il Comitato Interministeriale per la programmazione economica ha approvato un piano da 12 miliardi per lo sviluppo della banda ultralarga in Italia. A dare l'annuncio è stato ieri il premier italiano Matteo Renzi in conferenza stampa a palazzo Chigi.

Il piano italiano per internet super veloce vale 12 miliardi "di cui 5 privati e 7 pubblici". Ad annunciarlo è stato ieri Matteo Renzi, nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi seguita all'ultimo Consiglio dei ministri prima della pausa estiva.

Dei 7 miliardi di investimenti pubblici, ha sottolineato il premier italiano, 4,9 vengono da iniziative del governo e 2,1 da Fondi strutturali Regionali.

La delibera con cui il Cipe ha approvato il piano prevede lo stanziamento di 2,2 miliardi per una prima rete che coprirà 10 milioni di italiani, 5000 uffici della Pubblica Amministrazione, oltre 400 ospedali e 2000 scuole.

"Oggi stiamo combattendo il divario digitale, anche tra Nord e Sud, grazie alla delibera del Cipe — ha dichiarato Renzi alla stampa — Oggi ingraniamo la sesta marciando a tutta velocità verso la banda ultralarga. Questo — ha concluso — è il futuro del Paese". 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала