Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Disordini nella seconda città più grande dell’Ucraina

© REUTERS / Valentyn OgirenkoСторонники Правого сектора и члены украинского добровольческого корпуса в Киеве
Сторонники Правого сектора и члены украинского добровольческого корпуса в Киеве - Sputnik Italia
Seguici su
La polizia di Kharkov ha informato che dopo gli scontri, accaduti oggi nella città, è stato aperto un procedimento per istigazione ai disordini.

Secondo le informazioni comunicate dalla polizia, lunedì un gruppo di persone, rimaste ignote, ha attaccato gli uffici del partito "Blocco d'oppozione" (ex-sede del Partito delle regioni), lanciando contro l'edificio sassi e petardi. Gli attaccanti sono stati dispersi dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito. In precedenza gli attivisti dell'opposizione avevano manifestato di fronte all'Amministrazione regionale di Kharkov. La procura della regione di Kharkov ha qualificato l'accaduto come "teppismo con uso delle armi". Complessivamente, dopo i disordini di oggi, sono stati aperti due procedimenti penali.

I magistrati parlano di "istigazione ai disordini", reato per il quale il Codice penale dell'Ucraina prevede pene fino a 8 anni.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала