Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia di Putin si è risollevata più rapidamente di quanto USA pensavano

© AP Photo / Jacquelyn Martin Casa Bianca, USA
Casa Bianca, USA - Sputnik Italia
Seguici su
Dopo che il Cremlino ha insistito sulla soluzione politica delle crisi in Siria e Iran, gli USA hanno capito che la Russia era diventata una forza in grado di limitare il potere, fino ad allora incontrastato, di Washington.

Tale è l'opinione del politologo americano Paul Craig Roberts.

In un'intervista all'agenzia Sputnik, Roberts ha detto che gli USA sono decisi a continuare i tentativi di sottomettere Mosca alla loro volontà.

La pietra angolare della politica e della strategia militare degli Stati Uniti è la dottrina Wolfowitz, che vede come compito prioritario di Washington le azioni volte a prevenire il sorgere degli Stati in grado di minacciare l'America.

Vladimir Putin e Barack Obama - Sputnik Italia
Times: Putin nel mirino dei servizi USA da più di 20 anni

"Per "minaccia" si intende uno Stato abbastanza forte per attuare una politica estera indipendente da Washington. Oggi tali Stati sono due — la Russia e la Cina", — ha rilevato Roberts.

Secondo il politologo, dopo che Mosca ha insistito sulla soluzione politica delle crisi in Siria e Iran, gli USA hanno capito che la Russia era diventata una forza in grado di limitare il potere di Washington.

"Mentre i neoconservatori stavano conducendo le loro guerre nel Medio Oriente, Vladimir Putin ha fatto risorgere la Russia dopo la sconfitta inflitta da Eltsin, e anche la Cina si è risollevata molto più rapidamente di quanto Washington aveva pensato",

ha detto il politologo.

"Washington non intende far niente per ridurre la tensione. Anzi, dal punto di vista di Washington, la tensione è indispensabile",

ha dichiarato Roberts, rispondendo alla domanda su quello che secondo lui si doveva fare per normalizzare i rapporti tra USA e Russia. Inoltre, egli ha rilevato, la tensione di oggi permette agli USA di giustificare la loro spesa militare.

Il governo della Russia ha fiducia nella diplomazia. Per gli USA la diplomazia è un indizio di debolezza, pertanto Washington punta sulla costrizione e intende cercare di sottomettere la Russia alla volontà degli USA, ha rilevato l'esperto.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала