Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Aden liberata dai ribelli, torna vicepresidente Bahah

© REUTERS / StringerFighters of the Southern Resistance Committees comb an area at the frontline of their fighting against Houthi fighters in Yemen's southern city of Aden June 17, 2015
Fighters of the Southern Resistance Committees comb an area at the frontline of their fighting against Houthi fighters in Yemen's southern city of Aden June 17, 2015 - Sputnik Italia
Seguici su
È arrivato in città a bordo di un aereo saudita due settimane dopo la liberazione dai militanti sciiti.

Il vicepresidente del governo yemenita in esilio Khaled Bahah è stato il primo funzionario di alto livello a tornare nella città portuale meridionale di Aden riconquistata a spese dei ribelli Houthi. Lo hanno riferito i media locali spiegando che Bahah è arrivato in a bordo di un aereo saudita due settimane dopo la liberazione dai militanti sciiti. Una coalizione guidata dai saudita è impegnata, infatti, da marzo in una campagna di bombardamenti aerei contro i ribelli Houthi, con l'obiettivo di ripristinare la leadership del presidente yemenita in esilio, Abd Mansour Hadi Rabbuh.

L'offensiva Houthi verso Aden, all'inizio di quest'anno, ha costretto Bahah a fuggire, insieme con Hadi, in Arabia Saudita. Il conflitto in Yemen ha provocato la morte di almeno 1.900 civili e oltre 4.000 feriti, secondo l'agenzia per i diritti umani delle Nazioni Unite. Tanto che alcuni media locali hanno riferito che Bahah sarebbe tornato per valutare la situazione umanitaria sul posto.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала