I 7 trend del mese di luglio su Sputnik Italia

© Sputnik . Artem KreminskiyUn villeggiante in Crimea
Un villeggiante in Crimea - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il mese di luglio volge al termine. Passerà alla storia per il caldo e la crisi greca, ma anche per questi 7 trend che ci hanno accompagnato su Sputnik Italia.

1 Attenti ai Selfie

Estate, tempo di viaggi. Non a caso la notizia più cliccata del mese su Sputnik Italia è quella della pericolosità dei selfie, che molti di noi si scattano per poi raccontare le proprie vacanze sui social network e andare a caccia di "mi piace". A volte però le conseguenze dell'autoscatto possono essere tutt'altro che piacevoli.

A Mosca una turista italiana di 60 anni è caduta ed ha subito un trauma cranico cercando di scattare un selfie nella stazione della metropolitana "Kievskaya". Non è stato l'unico caso di incidente provocato da un selfie: una donna russa nel tentativo di fare un selfie mentre si puntava alla testa una pistola ha fatto partire un colpo e si è ferita con gravi conseguenze. 

Selfie pericolosi - Sputnik Italia
Selfie pericolosi
Stessa sorte è toccata qualche tempo prima ad una cittadina rumena che ha cercato di fare un selfie mentre viaggiava sul tetto di un treno, ma ha subito una scossa elettrica che le è stata fatale all'istante. Il ministero degli Interni russo ha emesso un decalogo per il "selfie sicuro" tradotto anche in inglese per i turisti, mentre presso una clinica di Mosca  è stato aperto un reparto per la cura dei selfie-dipendenti.


2 Missili e MiG, Russia sicura

Cambiando argomento, ma restando in tema multimediale ecco i tre video più visti del mese su Sputnik. In questo caso la vostra scelta è caduta sulla tecnica militare russa. Il video dello spostamento delle batterie dei missili Kaskander è stato il più cliccato, insieme alla presentazione dei nuovi missili balistici tattici (SRBM) "Iskender-M" che sono in grado di sfondare qualsiasi scudo antimissile — compreso quello che gli USA sono in procinto di disporre nell'est Europa, in Polonia e Romania prima di tutto.  Per contrastarli la Russia ha dislocato una squadriglia di bombardieri strategici in Crimea:  


3 I sommergibili più pericolosi (e più visti) della Russia

Luglio è il mese della Marina Militare Russa, che ha festeggiato il suo 319° anniversario dalla fondazione il 26 luglio. In questo mese è stata anche approvata la nuova Dottrina navale della Russia, le cui priorità sono Crimea, Artico e Cina. La fotogallery più vista su Sputnik Italia non poteva che essere quella dedicata ai sommergibili più pericolosi della Russia:

© Sputnik . Pavel Kononov / Vai alla galleria fotograficaIl sottomarino nucleare Yury Dogoruky
Il sottomarino nucleare Yury Dogoruky - Sputnik Italia
1/5
Il sottomarino nucleare Yury Dogoruky
© Sputnik . Vitaliy Ankov / Vai alla galleria fotograficaLe prove della parata navale del 26 luglio a Vladivostok
Le prove della parata navale del 26 luglio a Vladivostok - Sputnik Italia
2/5
Le prove della parata navale del 26 luglio a Vladivostok
© Sputnik . Igor Russak / Vai alla galleria fotograficaIl sottomarino Stariy Oskol a San Pietroburgo
Il sottomarino Stariy Oskol a San Pietroburgo - Sputnik Italia
3/5
Il sottomarino Stariy Oskol a San Pietroburgo
© AFP 2022 / OLGA MALTSEVAUn sottomarino russo nella Neva a San Pietroburgo in occasione della festa della Marina Russa
Un sottomarino russo nella Neva a San Pietroburgo in occasione della festa della Marina Russa - Sputnik Italia
4/5
Un sottomarino russo nella Neva a San Pietroburgo in occasione della festa della Marina Russa
© AP Photo / FileIl sommergibile Paltus anche noto come classe "Varshavyanka" a Kaliningrad
Il sommergibile Paltus - Sputnik Italia
5/5
Il sommergibile Paltus anche noto come classe "Varshavyanka" a Kaliningrad
1/5
Il sottomarino nucleare Yury Dogoruky
2/5
Le prove della parata navale del 26 luglio a Vladivostok
3/5
Il sottomarino Stariy Oskol a San Pietroburgo
4/5
Un sottomarino russo nella Neva a San Pietroburgo in occasione della festa della Marina Russa
5/5
Il sommergibile Paltus anche noto come classe "Varshavyanka" a Kaliningrad



4 Tutti in Crimea

Non solo i turisti russi si recano in Crimea d'estate.. ma anche i politici europei. E' il caso della delegazione francese che è stata sulla penisola per una settimana. Si sà, i francesi hanno un senso dello humour tutto loro e sono stati premiati: la caricatura sulle parole di Nicolas Dhuicq, membro della delegazione transalpina in Crimea è stata la preferita dai lettori di Sputnik Italia in luglio:

"Il ministro degli Esteri della Francia fa solo quei passi che sono dettati dagli Stati Uniti, oggi non abbiamo una politica estera veramente francese. Lui non conosce la realtà storica, e come molti altri, le relazioni tra l'Ucraina e la Russia. Dobbiamo ricordare che nel corso della Prima Guerra Mondiale la Germania e l'Impero Austro-Ungarico prevedevano di creare un'Ucraina autonoma e indipendente per separarla dalla Russia zarista. Credo che ora i piani siano uguali. Fare in modo che la Russia non possa diventare potente e che l'Europa resti un "nano", che si tira fuori dalle questioni di politica estera," — ha detto Dhuicq.

© Sputnik . Vitaly PodvitskiFrancia
Francia - Sputnik Italia
Francia


5 Another BRICS in the wall
Dall'8 al 10 luglio la città russa di Ufa, capolougo della Bashkiria ha ospitato i vertici dei paesi BRICS e dell'Organizzazione di Shangai per la Sicurezza e la Cooperazione. Sputnik ha raccontato in prima linea l'evento, che ha avuto una portata storica

I paesi BRICS occupano il 30% della terra, hanno il 43% della popolazione mondiale e il 21% del Pil del pianeta. La loro produzione agricola è il 45% del totale, mentre la produzione delle merci e dei servizi rappresenta rispettivamente il 17,3% e il 12,7% del totale.

Il loro Pil aggregato supera i 32 trilioni di dollari e fa registrare un aumento del 60% rispetto al momento della loro costituzione 6 anni fa. Al termine del vertice è stato firmato l'accordo per la fondazione della Banca Centrale dei Paesi BRICS, che sfida il monopolio del FMI. I paesi BRICS utilizzeranno le monete nazionali nelle transazioni commerciali per creare un paniere di monete indipendente dall'attuale dominio del dollaro.

© Sputnik . Alexei DruzhininI leader dei paesi Brics
I leader dei paesi Brics - Sputnik Italia
I leader dei paesi Brics

 


6 C'è posta per Sputnik

In questo mese su Sputnik è partita la funzione "commenti", ma rimane sempre attivo anche il canale della posta elettronica, con l'indirizzo it.sputniknews@gmail.com al quale potete scriverci le vostre impressioni, come ha fatto il signor Silvio Sannone:

Carissimi Fratelli della Grande Madre Russa.
E' in questo preciso e sacro momento che DOVETE intervenire per mettere a posto le cose in questo dannata Unione di Stati. Approfittate del momento di confusione e di disfacimento morale in questo contesto sociale chiamato Unione Europea  per offrire a chi ha ancora un barlume di lucidità mentale una possibilità di vita: le Regioni del Nord Italia (Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, la Grecia, il Portogallo, la Catalogna, la Serbia, la Slovenia e chi più ne elenca, più ne metta in Lista. E' necessario che diate a Tutti Una Speranza. Per questo Vi supplico caldamente, accettate nella Vostra Federazione Russa a partire Immediatamente dalla Grecia, tutti coloro che lo desiderino di farne parte. Credetemi, tutta l'Italia che lo desidera, ne sarebbe orgogliosa e fiera di tornare a far parte con Voi Fratelli a quel Grande agglomerato di Popolazioni che appartenevano al Mondo Latino-Bizantino-Slavo e che non era affatto malvagio. Vedasi il periodo Costantiniano. Beninteso evitando tutti gli errori compiuti in passato in quella Concezione di Impero. Voi ne Guadagnereste in Popolarità ed Affetto. Soprattutto potreste Popolare con Estrema Intelligenza le Vostre enormi estensione di Terre tutt'ora senza Abitanti.
Credetemi. Questa non è un delirio di un matto. Ma una constatazione pratica di una persona che appartiene al Popolo ed ha potuto vedere durante tutta la sua lunga vita che alla fine dei conti, il sistema per condurre i Popoli senza creare i danni che hanno creato tutti i Sapienti dell'Occidente è alla fine il VOSTRO.
DATECI UNA SPERANZA.


7 Qui Palermo, a voi Mosca

Ci ha scritto, in forma tradizionale con una lettera, anche il signor Giacomo Santoro di Mondello — Palermo. Per chiunque fosse interessato a saperlo, magari per inviare una cartolina dalle proprie vacanze ad amici in Russia, la lettera, spedita il 12 giugno, ci è stata recapitata il 20 luglio, quindi dopo poco più di un mese.

© Sputnik . Sputnik ItaliaLa lettera del signor Santoro di Mondello
La lettera del signor Santoro di Mondello - Sputnik Italia
La lettera del signor Santoro di Mondello

 

Di seguito la tabella di traslitterazione dell'alfabeto russo con i caratteri italiani corrispondenti, mentre se c'è qualche nostro lettore o lettrice (online e non) che vuole comunicare col signor Santoro si metta in contatto con noi.

© Sputnik . Sputnik ItaliaAlfabeto russo e corrispondenti in lingua italiana
Alfabeto russo e corrispondenti in lingua italiana - Sputnik Italia
Alfabeto russo e corrispondenti in lingua italiana
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала