Russia potrebbe vietare importazioni dei fiori olandesi

Seguici suTelegram
Entro questa settimana 7 paesi d’Europa riceveranno lettere di avvertimento.

Entro la fine della settimana in corso Polonia, Lituania, Lettonia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Italia e Germania saranno ufficialmente avvertite che la Russia potrebbe bloccare le importazioni, attraverso il loro territorio, dei fiori e di altri prodotti vegetali dell'Olanda. Ne ha informato un rappresentante dell'Ente di supervisione russo (Rosselkhoznadzor), intervistato dall'agenzia RIA Novosti. L'embargo potrebbe essere imposto a causa del crescente numero dei casi di importazione di piante infette.

In precedenza l'Autorità aveva già segnalato la necessità di vietare l'importazione dei fiori dall'Olanda alla luce del pericolo che rappresentano per l'economia e l'agricoltura della Russia gli organismi nocivi presenti in questi prodotti.

"Entro questa settimana invieremo ai nostri colleghi in Europa una lettera per avvertire della possibilità di embargo sui fiori provenienti dall'Olanda", — ha detto la fonte.

Secondo la fonte, i controlli sui fiori, importati da 15 paesi, hanno accertato 606 casi di piante infette, di cui 310 riguardano prodotti dell'Olanda.

"Nella maggior parte dei casi si tratta di Frankliniella occidentalis (Tripide della California)", — ha spiegato l'interlocutore.    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала