Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

FMI gela Italia: Sul lavoro 20 anni per tornare a livelli pre-crisi

© AFP 2021 / Georges Gobet“L'economia italiana è uscita dalla recessione” ha dichiarato il ministro per l'economia Piercarlo Padoan
“L'economia italiana è uscita dalla recessione” ha dichiarato il ministro per l'economia Piercarlo Padoan - Sputnik Italia
Seguici su
L'allarme del Fondo Monetario Internazionale sui livelli occupazionali dell'area UE: Italia migliori giustizia civile ed efficienza Pubblica Amministrazione.

Il ministro Padoan: l'analisi FMI non tiene conto delle riforme strutturali introdotte.

Il Fondo Monetario Internazionale ha diffuso ieri il proprio Articolo IV sull'eurozona. L'analisi di Washington gela le aspettative italiane, descrivendo uno scenario difficile: a questo ritmo ci vorranno infatti 20 anni per far tornare i livelli occupazionali a prima della crisi. Dopo tre anni di recessione, da cui il Fondo vede l'Italia in uscita, restano nel sistema economico dell'intera zona euro delle fragilità.

"Senza una significativa accelerazione della crescita, ci vorranno 10 anni alla Spagna e quasi 20 anni a Portogallo e Italia per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi"

Questa la sentenza del FMI, che passa poi in rassegna i 5 passi necessari all'Italia per consolidare la ripresa e accelerare l'abbattimento del tasso di disoccupazione. In testa alle raccomandazioni del Fondo al Belpaese c'è la sfida dell'efficienza della pubblica amministrazione. Interventi sono ritenuti necessari anche nel settore della giustizia civile per un rafforzamento del Job Cat, attorno a cui modellare un nuovo sistema di sostegno universale che sostituisca la vecchia cassa integrazione. Sempre in tema di lavoro e competitività poi, Il Fondo raccomanda all'Italia una maggiore decentralizzazione della contrattazione sindacale e l'attuazione di leggi che limitino le posizioni dominanti nel mercato dei trasporti e del retail.

La doccia fredda arrivata ieri da Washington non ha lasciato indifferente il governo italiano, che dal ministero dell'Economia respinge in parte le valutazioni provenienti da oltreoceano. "La stima del FMI secondo la quale occorrerebbero 20 anni in Italia per riportare l'occupazione ai livelli pre-crisi — si legge in una nota diffusa nel tardo pomeriggio di ieri — è basata su una metodologia che non tiene conto delle riforme strutturali che già sono state introdotte".

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала