Fmi, necessario haircut del debito greco

Seguici suTelegram
"Il drammatico deterioramento della sostenibilità del debito indica la necessità di un alleggerimento del debito su una scala che dovrebbe andare ben oltre quanto è stato preso in considerazione a oggi e quanto proposto dall'Esm", secondo una nota del Fmi pervenuta a Reuters.

La Grecia necessita di un alleggerimento del carico del debito molto più ampio di quanto i partner della zona euro siano stati finora pronti a considerare, a causa del grave peggioramento patito dall'economia e dal settore bancario del paese nelle ultime due settimane. Lo afferma uno studio confidenziale del Fmi, visionato da Reuters.

L'analisi aggiornata sulla sostenibilità del debito greco è stata inviata ai governi della zona euro ieri, proprio poche ore dopo l'accordo di Bruxelles.

Le proteste in Grecia - Sputnik Italia
Grecia allo sfascio, Europa sotto dittatura finanziaria

Secondo il Fmi, l'Europa dovrebbe concedere alla Grecia un 'periodo di grazia' di 30 anni e un'estensione delle scadenze, a meno di non concedere "profondi e chiari haircut".

Difatti, il Fmi spiega inoltre che le esigenze lorde di finanziamento della Grecia supereranno la soglia del 15% del Pil considerata sicura e continueranno a salire ulteriormente al di sopra. Tutte le proiezioni, si sottolinea, sono soggette a "considerevoli" rischi di peggioramento.

Ogni scostamento del costo del finanziamento sostenuto da Atene rispetto a tassi pagati da un emittente con rating tripla-A, nota poi il Fondo, causerebbe una "dinamica insostenibile del debito" del paese per decenni.

Nel frattempo, ci si chiede come mai questo documento sia pervenuto alla Reuters oggi, a distanza di trenta ore dall'intesa avvenuta a Bruxelles.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала