Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Churkin: tribunale internazionale sul Boeing malese non ha prospettiva

© Sputnik . Mikhail Voskresensky / Vai alla galleria fotograficaDonbass, rottami Boeing della Malaysia Airlines
Donbass, rottami Boeing della Malaysia Airlines - Sputnik Italia
Seguici su
Le risoluzioni proposte al Consiglio di sicurezza da Malesia e Olanda per chiedere un tribunale internazionale sull’abbattimento del Boeing malese in Ucraina non hanno prospettiva.

Lo ha dichiarato ieri ai giornalisti il raprpesentante permanente della Russia all'ONU Vitaly Churkin.

"Per questi documenti non vedo alcuna prospettiva. Bisogna metterli in disparte, aspettare i risultati dell'inchiesta e solo poi pensare a come organizzare con efficienza il proceso", — ha detto il diplomatico russo.

"Purtroppo, si crea l'impressione che qualcuno stia cercando di orgnizzare un mega-show politico, ma alla fine ne risentirebbe il compito di accertamento dei responsabili", — ha rilevato Churkin.

Il diplomatico ha fatto ricordare che "sebbene anche in precedenza fossero capitate delle sciagure aeree, non si è mai proceduto a un tribunale internazionale". Churkin ha citato il disastro di Lockerbie del 1988, quando una bomba ha distrutto l'aereo della Pan Am nel cielo della Scozia. "Nessuno ha sollevato il tema del tribunale internazionale malgrado il fatto che il Consiglio di sicurezza dell'ONU abbia approvato più risoluzioni in merito".

Vitaly Churkin ha contestato la posizione degli autori della risoluzione, che hanno cercato di estendere al caso del Boeing malese il termine di "minaccia alla pace internazionale e alla sicurezza", riferendosi al capitolo VII dello Statuto dell'ONU che permette di ricorrere alle sanzioni. "I giuristi dicono che un atto singolo non può essere qualificato in questo modo, pertanto non c'è alcun bisogno di coinvolgere il Consilgio di sicurezza, per non dire che la risoluzione 2166 non contiene tale definizione e cercare di introdurla "a posteriori" non è corretto", — ha riassunto Vitaly Churkin

Il Boeing-777 della Malaysia Airlines, in volo da Amsterdam per Kuala Lumpur, è precipitato nella regione di Donetsk il 17 luglio 2014, provocando la morte di 298 persone.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала