Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 8 luglio

© Fotolia / Elis LasopGiornali nel chiosco
Giornali nel chiosco - Sputnik Italia
Seguici su
La partita greca a Bruxelles continua a occupare le aperture dei principali quotidiani italiani, che riportano dell'ultimatum di 5 giorni concesso a Tsipras per presentare il piano di riforme.

"Europa, ultima chance per la Grecia". Apre così La Stampa, che riassume nel sommario della notizia il calendario della settimana: entro domattina la proposta greca e domenica nuovo vertice. "Juncker: non escludo nessuna ipotesi, c'è anche uno scenario per la Grexit. Poi un editoriale sui due leader protagonisti della trattativa: "Alexis così forte manda in crisi panzer Angela".

"Intesa in 5 giorni a Atene fallisce" per il Corriere della Sera che riporta di una Grecia che ieri era al vertice "senza nuove proposte" ma con richiesta di nuovi aiuti.

"Ue: Grecia fuori in 5 giorni" per la Repubblica. Sul quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, che menziona Piazza affari come maglia nera nelle contrattazioni di ieri,

anche le parole di Juncker: "Senza accordo pronti all'uscita dall'euro".

Per Il Fatto Quotidiano c'è "un piano disperato di Tsipras 24 ore prima della Grexit. Atene — si legge in prima — il premier h solo una proposta orale. Ma si tratta davvero". A centro pagina poi il reportage sull'ISIS: "Ecco come si vive e si muore nella città del Califfo. Se non obbedisci ti buttano giù dal tetto".

Per Il Giornale "la Merkel tiene la Grecia e caccia Renzi". La lettura delle notizie provenienti da Bruxelles da parte del quotidiano di proprietà della famiglia Berlusconi è tutta in chiave interna, con "il premier escluso dal vero vertice con Tsipras. Trattano Germania e Francia. Borsa giù del 3%".

Per il cattolico Avvenire è l'emergenza sociale a preoccupare in Grecia con l'allungarsi della trattativa. Il titolo è "Il prezzo dello stallo", con riferimento ai 40mila licenziati degli ultimi giorni. "Tsipras — leggiamo nel catenaccio — presenta oggi la proposta al Parlamento". Poi a centro pagina l'immigrazione, con "Calais e Budapest: l'Europa torna a innalzare muri" sulle notizie provenienti dal confine francese e dalla capitale ungherese, dove ieri il parlamento ha confermato la costruzione del muro di confine con la Serbia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала