Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Grexit non esclusa

Grexit non esclusa
Grexit non esclusa - Sputnik Italia
Seguici su
L’esito del referendum greco è stato un secco “nein” alla democrazia europea austera e autoritaria, quella propinata negli ultimi anni dalla classe politica franco-tedesca.

Nonostante le irrituali ingerenze di Juncker e della Merkel, i greci si sono espressi con un lampo di dignità proprio di un popolo che nell'antichità fu il padre del diritto e della democrazia con la D maiuscola: quei valori calpestati a più riprese dall'euro-burocrazia e dall'euro-finanza a suon di direttive e regolamenti, decisi da pochi e a vantaggio di pochi. A risultato ormai acquisito frau Merkel ha preso l'aereo e ha raggiunto subito il suo sodale Hollande: secondo la versione ufficiale, l'incontro è servito per redigere una valutazione comune della situazione. Anche così emerge in tutta la sua portata la fragilità di questa Europa, diventata ormai il gabinetto reale di Germania e Francia, mentre i restanti Paesi costituiscono la corte, la quale ogni tanto viene degnata di essere interpellata, ma per il fine esclusivo di ratificare quanto già deciso dai padroni di un'Europa ben poco unita.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала