Hillary Clinton: dobbiamo collaborare con Putin

Seguici suTelegram
“È un uomo difficile, ma non credo ci siano alternative”

Hillary Clinton, che corre alla presidenziali per il Partito democratico, crede che gli USA debbano essere "molto più ragionevoli" per quel che riguarda i rapporti con il presidente della Russia e non debbano rinunciare ai rapporti con Vladimir Putin. Hillary Clinton ha fatto questa dichiarazione nel corso di un comizio elettorale nella città di Glen, nel New Hampshire.

"Ecco perché dobbiamo essere molto più ragionevoli per quel che riguarda i nostri rapporti con Putin e il modo in cui vediamo le sue ambizioni. È un uomo difficile, ma non credo ci siano alternative a regolari contatti", — ha detto la Clinton, citata dall'agenzia Reuters.

I risultati di un sondaggio, svolto la settimana scorsa dalla CNN in collaborazione con il servizio analitico ORC, danno Hillary Clinton come la favorita del Partito democratico alle presidenziali del 2016. Tra i candidati repubblicani, il leader in questo momento è l'ex governatore della Florida Jeb Bush.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала