La Grecia smentisce in parte la notizia del Financial Times sulla “resa” di Tsipras

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaAlexis Tsipras, primo ministro della Grecia
Alexis Tsipras, primo ministro della Grecia - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'informazione diffusa dai media secondo cui la Grecia avrebbe accettato tutte le proposte dei creditori non corrisponde alla realtà, ha detto una fonte nel governo di Atene.

Nella giornata di ieri il governo greco aveva ufficialmente inviato alle istituzioni dei creditori le sue nuove proposte accompagnate da una lettera del primo ministro Alexis Tsipras. I media avevano riferito che Tsipras aveva accettato le proposte dei creditori.

"Il governo greco ha presentato le sue nuove proposte con una serie di modifiche al testo preparato dai creditori col fine di trovare un accordo reciprocamente vantaggioso," — ha detto la fonte a RIA Novosti.

Secondo lui, in particolare, la nuova proposta del governo greco mantiene la tassazione agevolata (IVA) per le isole. Si afferma che il nuovo sistema dei rapporti di lavoro sarà introdotto in Parlamento il prossimo autunno. Non verranno applicate le disposizioni dell'OECD sulle vendite di latte, pane, sulla normativa delle farmacie, così come del lavoro dei negozi di domenica. La Grecia non intende privatizzare tutte le imprese statali.

"Inoltre alcune misure proposte dai creditori non saranno attuate subito, ma poco a poco. In modo che il governo greco possa trovare misure equivalenti sostitutive," — ha detto la fonte.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала