La Germania ha accusato Russia, Cina e Iran di spionaggio

Seguici suTelegram
Il ministro dell’Interno tedesco Thomas de Maizière ha dichiarato che Germania rimane nel mirino dei servizi segreti di Russia, Cina e Iran, essendola un importante giocatore internazionale, membro della NATO e dell’UE.

"Nei compiti dell'Ufficio federale della Protezione della Costituzione rientra anche l'attività di controspionaggio. I servizi dei paesi esteri stanno dimostrando il loro interesse per la Germania, oggi come prima i protagonisti dell'attività di spionaggio ai danni della Germania sono la Federazione Russa, la Repubblica Popolare Cinese e la Repubblica Islamica dell'Iran", — ha detto de Maizière, presentando un rapporto sui risultati dell'anno 2014.

Secondo il ministro tedesco, i paesi da lui citati sono attivi nel settore politico, militare e tecnologico. "L'attività dei servizi segreti ha per obiettivo anche i gruppi d'opposizione, costituiti da persone provenienti dai paesi in questione", — ha detto de Maizière.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала