Alexander Grushko: pronti a parare qualsiasi minaccia alle nostre frontiere

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaRappresentante permanente della Russia alla NATO Alexander Grushko
Rappresentante permanente della Russia alla NATO Alexander Grushko - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Nella sua pianificazione strategica la Russia terrà conto della dislocazione di nuove forze NATO lungo i suoi confini e sarà pronta a parare qualsiasi minaccia, ha dichiarato il rappresentante permanente della Russia presso l’alleanza Alexander Grushko.

"Nella nostra pianificazione militare terremo certamente conto di questi nuovi potenziali, della nuova qualità alle nostre frontiere, pertanto adotteremo tutte le misure necessarie per parare ogni eventuale minaccia, derivante dalla dislocazione di questi potenziali",

ha detto il diplomatico nel corso di una videoconferenza, organizzata dall'Agenzia "Rossiya Segodnya".

Secondo Grushko, quello che la NATO sta facendo in Europa col pretesto della situazione in Ucraina, era stato progettato molto tempo prima della crisi nel Donbass.

I piani per la dislocazione di nuove, notevoli, forze dell'alleanza in Europa sono in contrasto con l'Atto fondamentale Russia-NATO, pertanto se la NATO non precede ad un ripensamento della sua politica nei confronti della Russia nel contesto delle nuove minacce e sfide, le prospettive di normalizzazione saranno pari praticamente a zero, ha rilevato Alexander Grushko.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала