Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

WikiLeaks pubblica nuovi documenti sullo spionaggio USA ai danni della Francia

© Sputnik . Ilya Pitalev La pagina ufficiale di Wikileaks
La pagina ufficiale di Wikileaks - Sputnik Italia
Seguici su
Lunedì il quotidiano Liberation e il portale Mediapart, insieme a WikiLeaks, hanno pubblicato dei nuovi dati sull’attività di spionaggio della NSA americana contro i politici e gli imprenditori della Francia.

"In cooperazione con WikiLeaks, Liberation e Mediapart rivelano come la NSA attentava agli interessi commerciali della Francia", — è detto nell'articolo pubblicato sul sito del quotidiano, intitolato "Spionaggio economico: gioco sporco degli americani".

Riferendosi ai documenti di WikiLeaks, Liberation scrive che i servizi stanunitensi hanno intercettato aziende francesi, dirigenti del Ministero dell'Economia, grandi contratti, nonché i contatti di Parigi con le organizzazioni internazionali.

Quello che interessava agli americani erano le relazioni commerciali della Francia, i legami di Parigi con le istituzioni finanziarie internazionali, G8 e G20, nonché i grandi contratti delle aziende francesi all'estero con importo superiore a 200 milioni di dollari. "Nel mirino della NSA era finita la maggior parte dei settori strategici — da quello informatico a quelli di energia elettrica, gas, petrolio, nucleare, trasporti, biotecnologie e vari altri", — scrive l'edizione. La maggior parte delle informazioni veniva passata alle autorità degli Stati Uniti. "Mai prima le prove dello spionaggio economico, organizzato dai vertici americani, erano così palesi", — sottolinea Liberation. 

© Sputnik . Vitaly PodvitskiUSA Francia spionaggio
USA Francia spionaggio - Sputnik Italia
USA Francia spionaggio

Secondo i dati del quotidiano, NSA, nella sua attività di intercettazione, poteva arrivare ai metodi di spionaggio industriale, senza disdegnare il furto delle tecnologie. I servizi americani erano interessati in primo luogo alle gare cui partecipavano aziende degli Stati Uniti che in questo modo erano enormemene avvantaggiate. Parte delle informazioni veniva passata a Gran Bretagna, Canada, Nuova Zelanda e Australia.

Liberation rileva che "col pretesto della lotta al terrorismo, NSA si era trasformata in una forza speciale della guerra economica, guerra che la Francia ha totalmente perso".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала