Giappone, uomo si da fuoco su treno: 2 morti

© REUTERS / KyodoUn passeggero riceve assistenza medica da parte dei soccorritori dopo la fermata di emergenza del treno proiettile Shinkansen, il 30 giugno 2015.
Un passeggero riceve assistenza medica da parte dei soccorritori dopo la fermata di emergenza del treno proiettile Shinkansen, il 30 giugno 2015. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Panico a bordo dello Shinkansen, il famoso “treno proiettile” giapponese: un uomo cerca il suicidio a bordo coinvolgendo tragicamente un passeggero. Tredici i feriti, di cui quattro gravi.

Momenti di terrore a bordo di uno Shinkansen giapponese alle prime ore di questa mattina. Attorno alle 4.30 locali infatti un passeggero del rinomato treno super veloce giapponese, partito da Osaka e diretto a Tokyo, si è suicidato dandosi fuoco.

Immediata la reazione del personale di bordo che ha effettuato un'immediata fermata di emergenza, non riuscendo tuttavia a salvare la passeggera rimasta coinvolta dal folle gesto dell'uomo. Le vittime sono così due, mentre si registrano almeno 13 feriti, di cui due definiti in condizioni molto gravi.

Secondo le prime ricostruzioni operate dalle autorità giapponesi, l'autore del gesto sarebbe un uomo di 71 anni di Tokyo, mentre ne aveva 50 circa la donna che avrebbe perso la vita a causa di un malore seguito ad una forte esplosione.

L'incidente avvenuto a bordo del treno, composto da sedici vagoni e con a bordo circa 1.000 passeggeri, ha fatto accumulare ritardi alla linea ad alta velocità Tokaido Shinkansen, che dal 1964 collega le due città a velocità record, arrivando attualmente a coprire la tratta di 515 chilometri in poco più di due ore. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала