La Norvegia per ora non si accoda alle sanzioni contro la Russia

© AFP 2022 / DANIEL SANNUM LAUTENUna piattaforma di gas nel mare della Norvegia.
Una piattaforma di gas nel mare della Norvegia. - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'UE ha recentemente esteso le sanzioni contro la Russia al 31 Gennaio 2016. La Norvegia, che lo scorso anno si è unita alle sanzioni per ora non si è pronunciata sul mantenimento delle misure restrittive nei confronti del suo vicino, la Russia.

Non è da escludere che anche questa volta il paese scandinavo ripeta le azioni dell'Unione europea e degli Stati Uniti e dica che tutto questo viene fatto solo "per il bene" e anche "al fine di soddisfare l'accordo di Minsk." Ma mentre la Norvegia ha taciuto sulla proroga delle sanzioni anti-russe, la Russia ha già annunciato la proroga delle misure restrittive di risposta, anche in relazione alla Norvegia. 

Mercato a Grozny - Sputnik Italia
L'Italia che dribbla le sanzioni incontra il Caucaso

Ciò significa che le sanzioni difficilmente andranno a beneficio dell'economia norvegese, che già così sta vivendo tempi duri. I prezzi del petrolio continuano a scendere e questo sio sta riflettendo su una delle più grandi potenze petrolifere del mondo: in primo luogo ai danni delle persone che lavorano nel settore. Già il 4,2% della popolazione attiva in Norvegia è costretta a cercare lavoro, e non vi è alcuna garanzia che non sarà anche peggio in futuro. Ma con l'estensione delle sanzioni i problemi potrebbero sorgere non solo nel settore petrolifero, ma anche in tutti gli altri settori in cui la Russia e la Norvegia cooperano.

© flickr.com / TheleomOslo, un barbone chiede l'elemosina reggendo un cartello con scritto "Aiuto, sono norvegese"
Oslo, un barbone chiede l'elemosina reggendo un cartello con scritto Aiuto, sono norvegese - Sputnik Italia
Oslo, un barbone chiede l'elemosina reggendo un cartello con scritto "Aiuto, sono norvegese"

La Russia ha ripetutamente affermato che le sanzioni rappresentano un vicolo cieco, che il desiderio di danneggiare l'economia di un altro Stato non porta a nulla di buono e non lo farà. Finchè l'Europa nelle sue relazioni con la Russia userà solo il linguaggio delle sanzioni, alla Russia non resterà altro da fare che non rispondere con la stessa moneta.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала