Il calcio storico

Seguici suTelegram
A Firenze in occasione della Festa di San Giovanni si è svolta la tradizionale rievocazione del calcio storico fiorentino.

Come tradizione, il teatro delle partite del calcio storico è stata piazza Santa Croce, dove si sono sfidati i "calcianti" così si chiamano i giocatori del calcio storico, di quattro borghi del capoluogo toscano. 

Le partite hanno una durata di cinquanta minuti e si affrontano due squadre composte da ventisette calcianti per parte.

Al centro della rete di fondo viene montata la tenda del Capitano e dell'Alfiere che hanno il compito di intervenire nelle risse per pacificare gli animi dei propri calcianti. L'incontro viene diretto dal Giudice Arbitro, coadiuvato da sei Segnalinee e dal Giudice Commissario che risiede però fuori campo. Al di sopra di tutti c'è Il Maestro di Campo che sorveglia lo svolgersi regolare della partita e interviene per ristabilire l'ordine e mantenere la disciplina in caso di zuffe sul terreno di gioco.

La partita ha inizio con il lancio del pallone da parte del Pallaio sulla linea centrale e la seguente "sparata" delle colubrine che salutano l'apertura delle ostilità. Da questo momento in poi i calcianti delle due squadre cercheranno (con qualunque mezzo) di portare il pallone fino al fondo del campo avversario e depositarlo nella rete segnando così la "caccia" (goal). È importante tirare con molta precisione poiché qualora la palla finisse, in seguito ad un tiro sbagliato o ad una deviazione dei difensori, al di sopra della rete, verrebbe assegnata la segnatura di mezza caccia in favore dell'avversario. Ad ogni segnatura di caccia le squadre si devono cambiare di campo. La vincitrice sarà la squadra che al termine dei 50 minuti di gioco avrà segnato il maggior numero di cacce. Il premio in palio è una vitella di razza chianina.

© AFP 2022 / Vincenzo PintoDue giocatori del calcio storioco a Firenze si scontrano in un momento della partita.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
1/11
Due giocatori del calcio storioco a Firenze si scontrano in un momento della partita.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoIl campo di Piazza Santa Croce, con le varie squadre vestite in colori diversi.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
2/11
Il campo di Piazza Santa Croce, con le varie squadre vestite in colori diversi.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoIl Calcio Storico affonda le sue radici nel XVI secolo e viene giocato da due squadre composte da 27 giocatori.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
3/11
Il Calcio Storico affonda le sue radici nel XVI secolo e viene giocato da due squadre composte da 27 giocatori.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoNel calcio fiorentino i contatti fisici non sono vietati ed il gioco è molto duro.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
4/11
Nel calcio fiorentino i contatti fisici non sono vietati ed il gioco è molto duro.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoUn momento di gioco, in cui un giocatore ferma il proprio avversario di forza.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
5/11
Un momento di gioco, in cui un giocatore ferma il proprio avversario di forza.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoL'esultanza di un giocatore della squadra verde, vincitrice del torneo.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
6/11
L'esultanza di un giocatore della squadra verde, vincitrice del torneo.
© REUTERS / Stefano RellandiniLe regole del calcio fiorentino vennero scritte nel 1580 dal notabile Giovanni de' Bardi. Il contatto fisico, come si vede in questa foto, non è proibito.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
7/11
Le regole del calcio fiorentino vennero scritte nel 1580 dal notabile Giovanni de' Bardi. Il contatto fisico, come si vede in questa foto, non è proibito.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoLa folla assiste alla tradizionale rievocazione del calcio fiorentino dalle tribune di Piazza Santa Croce.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
8/11
La folla assiste alla tradizionale rievocazione del calcio fiorentino dalle tribune di Piazza Santa Croce.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoL'esultanza di un giocatore dopo la "caccia", ovvero il goal, che si segna portando la palla oltre una linea posta lungo la fine di tutta la metacampo avversaria.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
9/11
L'esultanza di un giocatore dopo la "caccia", ovvero il goal, che si segna portando la palla oltre una linea posta lungo la fine di tutta la metacampo avversaria.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoIl calcio fiorentino, antenato del rugby moderno più che del football, a sua volta prende origine dall'antico gioco latino dell'harpastum.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
10/11
Il calcio fiorentino, antenato del rugby moderno più che del football, a sua volta prende origine dall'antico gioco latino dell'harpastum.
© AFP 2022 / Vincenzo PintoMomento molto acceso in una partita tra verdi e bianchi.
Firenze rievoca il calcio storico in piazza Santa Croce. - Sputnik Italia
11/11
Momento molto acceso in una partita tra verdi e bianchi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала