Kobane nuovamente nelle mani dell'ISIS

© AFP 2022 / ARIS MESSINISLa città di Kobane in Siria
La città di Kobane in Siria - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
I miliziani dello Stato Islamico rientrano nella città, roccaforte curda al confine turco e simbolo della resistenza peshmerga.

Sarebbero ancora in corso in diversi quartieri di Kobane, combattimenti tra le forze dello Stato Islamico e la resistenza curda della città. Secondo quanto riportato dall'agenzia Reuters, la città avrebbe subito un attacco su tre lati, nel corso del quale sarebbe stata fatta esplodere anche un'autobomba. Il bilancio provvisorio fa registrare almeno 5 vittime, ma il bilancio pare destinato a peggiorare.

La sconfitta dei jihadisti a Kobane dello scorso gennaio aveva riscosso grande attenzione della comunità internazionale, divenendo il simbolo della resistenza curda al confine turco-siriano.

Dopo l'attacco portato nelle prime ore di oggi l'emittente britannica BBC ha parlato di "riconquista" di Kobane da parte del'ISIS, ipotesi confermata dall'Osservatorio siriano per i diritti umani, che ha reso noto che la città è in mano agli uomini del califfato da questa mattina all'alba.

Un blitz quello dell'ISIS che, se confermato, smentirebbe ancora una volta quanti tra gli analisti internazionali davano il Daesh in ripiegamento, dopo le sconfitte di Tel Abiad e la conquista da parte curda di un'importante postazione militare a 50 chilometri da Raqqa, considerata la capitale del califfato. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала