Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nigeria, bambina kamikaze: 10 morti

© REUTERS / Emmanuel BraunMilitari nigeriani con una bandiera di Boko Haram
Militari nigeriani con una bandiera di Boko Haram - Sputnik Italia
Seguici su
La strategia del terrore di Boko Haram, che nelle ultime settimane ha intensificato gli attentati nel nord del Paese, ricorrendo a giovanissime kamikaze. Lunedì scorso altre due ragazze esplose in un tempio a Maiduguri aveva fatto oltre 30 vittime.

Prosegue la feroce risposta all'offensiva governativa nigeriana del gruppo terroristico Boko Haram, che già all'indomani dell'insediamento del neopresidente Mohamed Buhari aveva promesso di intensificare le attività nel nord del Pese, dilaniato da mesi di attentati, rapimenti e brutali esecuzioni. Particolarmente significative le modalità dei recenti attentati portati nelle regioni settentrionali nigeriane.

Di questa mattina la notizia di una bambina, intorno ai dodici anni secondo i testimoni sopravvissuti all'attentato, che si è fatta esplodere ieri in un mercato di Gujba, nello stato di Yobe nel nord est della Nigeria. La baby kamikaze ha provocato la morte di almeno 10 persone.

"La ragazzina è entrata nel mercato  — ha riferito il congiunto di uno dei feriti — ed è andata diretta nella zona dei cereali, azionando gli esplosivi in mezzo ai commercianti e clienti".

Nigeria's Boko Haram terrorist network - Sputnik Italia
Nigeria sotto attacco Boko Haram: raffica di attentati

Queste modalità non sono peraltro nuove per Boko Haram che solo negli ultimi 3 giorni ha messo a segno altri due attentati con bambine kamikaze. Nella giornata di lunedì altre due ragazzine si erano fatte esplodere a Maiduguri, città da cui ha preso il via il contagio di Boko Haram ai danni del nordest della Nigeria. A causa delle due esplosioni, avvenute alle porte di una moschea della città, sono morte almeno 30 persone.

Timore degli analisti è che in questa fase i terroristi di Boko Haram stiano usando come bombe umane alcune tra le centinaia di donne ragazze e bambine rapite in questi mesi di sanguinose scorribande nei villaggi nigeriani. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала