Le prime pagine italiane del 22 giugno

© Fotolia / Pio Sigiornali
giornali - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
E' la notizia del nuovo piano presentato dal premier greco Tsipras a Bruxelles ad aprire molte prime pagine italiane in questo inizio di settimana, che si preannuncia decisiva per le sorti di Atene. Spazio poi alla visita ad Expo del presidente francese Francois Hollande, nei giorni della spinosa vicenda dei migranti bloccati a Ventimiglia.

"Piano di Atene per l'accordo". Apre così il Corriere della Sera, che riporta l'ottimismo del premier ellenico: "Tsipras: soluzione definitiva con le nuove misure. L'ultimatum dei creditori". In taglio alto, il Papa a Torino: "Sindone icona degli esclusi".

La visita del Pontefice a Torino apre l'edizione di questo lunedì su La Stampa. Il quotidiano del capoluogo torinese rilancia i temi affrontati da Bergoglio nel corso del suo intervento: "Immigrati e lavoro, le sfide del Papa". In taglio centrale la crisi greca: "L'UE rilancia: 18 miliardi ad Atene", con le anticipazioni sul possibile accordo dopo l'ultima bozza di riforme inviata ieri da Tsipras a Bruxelles.

Bandiere di Grecia e UE - Sputnik Italia
Francia: conseguenze imprevedibili, se Grecia esce dall’euro
Grecia in primo piano anche su La Repubblica: "Atene, ultima offerta: "Le tasse saliranno. Euro, ecco la riforma". Poi la questione migranti, con dichiarazioni e reazioni politiche nella giornata dell'ennesima presa di posizione del Santo Padre: "Migranti, il no di Hollande a Renzi. Salvini a Pontida attacca il Papa".

Intervista al leader di centrodestra Silvio Berlusconi sul quotidiano sotto il controllo della famiglia, Il Giornale: "Noi, la Lega e quello che verrà" è il titolo in prima pagina che lancia il pezzo all'interno, in cui il premier Renzi viene definito uno "statalista illiberale".

Per Il Fatto Quotidiano del lunedì, dedicato ai reportage, viaggio ad Atene nei giorni della paura del default con "Hanno spezzato il cuore della Grecia".

Titolo forte per Il Tempo che rilancia le parole che il sindaco di Roma Ignazio Marino ha pronunciato ieri nel suo intervento alla festa dell'Unità: "La Destra torni nelle fogne". Nel sommario poi la lettura del quotidiano romano sulla situazione del primo cittadino della Capitale: "anche la Boschi lo scarica, il PD implode e tutti chiedono l dimissioni per la scorta".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала