Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

OMS: MERS in Corea segnale di allarme

© AFP 2021 / Philippe Lopez Coronavirus MERS
Coronavirus MERS - Sputnik Italia
Seguici su
Il comunicato del comitato di emergenza dell'Organizzazione Mondiale della Sanità: Resta esigenza monitoraggio continuo della situazione.

La diffusione della sindrome respiratoria da coronavirus in Corea del Sud, nota con la sigla internazionale MERS, è un segnale di allarme.

"Questa epidemia rappresenta un segnale d'allarme. Tutti i Paesi dovrebbero essere sempre preparati per l'imprevista possibilità di epidemie come questa e altre gravi malattie infettive".

Questo è quanto comunicato dal comitato scientifico dell'OMS al termine di una riunione della commissione emergenze dell'organizzazione, resa necessaria dopo i 20 decessi ed i 5mila casi di pazienti messi in quarantena in questi giorni in Corea del Sud.

Di pochi giorni fa la notizia del primo caso di decesso di un cittadino europeo, un tedesco che aveva contratto il virus a febbraio durante una vacanza ad Abu Dhabi. Di questa mattina invece la notizia del primo caso sospetto a Praga, dove un uomo che era da poco rientrato da un viaggio in Corea del Sud ha manifestato i primi sintomi riconducibili al coronavirus MERS.

Dal settembre 2012, secondo l'ultimo rapporto sulla diffusione globale della MERS stilato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e diffuso ieri, sono stati complessivamente 466 i decessi su 1.321 casi di contagio dal virus.  

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала