L’Occidente ha paura della Russia

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaBandiera russa
Bandiera russa - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Lo dicono i sondaggi del Pew Research Center, che fanno però osservare nette divergenze di opinioni tra Europa, Nord Europa e Stati Uniti.

Secondo i sondaggi d'opinione effettuati dal think tank no partisan di Washington, PEW Research Center, i paesi membri dell'Alleanza Atlantica ritengono che l'Ucraina dovrebbe a tutti gli effetti divenire partner della Nato.

Ma il giudizio non è all'unanimità: Italia e Germania si discostano infatti dalla maggioranza, ritenendo che l'Ucraina non dovrebbe aderire alla Nato ma neppure all'Unione Europea.

Quest'ultimo dato è sostenuto dal 54% dei tedeschi e dal 47% degli italiani. Sull'ingresso nell'UE, invece, Spagna, Polonia e Gran Bretagna si trovano concordi.

Arseniy Yatsenyuk, primo ministro dell'Ucraina - Sputnik Italia
Yatsenyuk accusa UE di ostacolare invio armi USA in Ucraina
Pochi sono i Paesi membri della Nato che ritengono che il governo di Kiev dovrebbe ricevere aiuti militari. In modo particolare, i sondaggi della PEW Research Center ci dicono che solamente il 19% dei tedeschi è favorevole al sostegno militare, seguiti dal 22% degli italiani e dal 25% degi spagnoli.

Altro dato rilevante è rappresentato dal fatto che solo i Paesi Baltici e la Polonia vorrebbero aumentare il livello delle sanzioni alla Russia, mentre il 49% della popolazione interpellata è favorevole a mantenere le sanzioni all'attuale stato e il 15% auspica un abbassamento del regime sanzionatorio verso la Federazione Russa.

Campidoglio USA - Sputnik Italia
Senatore USA propone armi letali in Ucraina, Obama valuta dispiegamento missili in Europa
Oltre oceano, circa sei su dieci americani (62%) ritengono che l'Ucraina dovrebbe divenire membro della NATO e poco meno della metà degli intervistati (46%) sostengono l'invio di aiuti militari al governo ucraino. Pochi sono gli americani (10%) che pensano che le sanzioni contro la Russia dovrebbero essere diminuite. Inoltre, la maggioranza degli statunitensi (56%) ritiene che il proprio Paese dovrebbe usare la forza militare in ogni caso per difendere un Paese alleato in caso di attacco. Tra gli americani, i repubblicani sono i più favorevoli rispetto ai democratici, sia nei confronti dell'adesione dell'Ucraina alla NATO, così come verso l'invio di aiuti militari a Kiev.

Commissario UE per la politica di vicinato e i negoziati per l'allargamento Johannes Hahn - Sputnik Italia
Commissario UE avverte Kiev: l'Europa non può finanziare sempre l'Ucraina
Dal cuore dell'Europa, di opinione nettamente diversa è il popolo tedesco. Solo il 36% dei cittadini alemanni sostiene l'ingresso di Kiev nella Nato, mentre, diversamente dagli americani, solamente il 38% dei tedeschi è convinto che il loro paese dovrebbe usare la forza militare per proteggere un alleato della NATO in caso di attacco da parte della Russia. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала