"Donbass sull'orlo di una guerra, situazione può degenerare nelle prossime ore"

© AP Photo / Evgeniy MaloletkaConvoglio militare ucraino, Donbass
Convoglio militare ucraino, Donbass - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'inviato dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Denis Pushilin ritiene che il conflitto nel Donbass non sia interno ucraino e possa portare a conseguenze molto pesanti.

Il Donbass è sull'orlo di una grande guerra, la situazione potrebbe peggiorare nel giro di poche ore, ritiene l'inviato di Donetsk nel gruppo di contatto sull'Ucraina Denis Pushilin.

"Siamo sull'orlo di una grande guerra. Il nostro conflitto non è solo ucraino, è legato a quello che sta accadendo in Siria, Yemen, la rivolta in Macedonia… e può portare a conseguenze molto tristi, in questo senso tutto può esasperarsi in poche ore,"- ha detto Pushilin a "RIA Novosti", rispondendo ad una domanda sulle probabilità che riprendano nel Donbass le ostilità su vasta scala.

Secondo Pushilin, i combattimenti smetteranno o meno a seconda dalla posizione della comunità internazionale.

"Alcuni grandi Paesi in via di sviluppo, anche con la loro neutralità e non interferenza, danno una sorta di segnale non sostenendo una soluzione militare, ma sono favorevoli affinchè il processo di pace continui. Qualsiasi decisione, che sembrerebbe non poter influenzare nulla, può diventare decisiva e pendere dall'una o dall'altra parte,"- ha detto l'inviato DNR.

 

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала