Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Milano, capotreno aggredito con machete

© AP Photo / Lennart Preiss / Vai alla galleria fotograficaLa Procura indaga sugli appalti di Alta Velocità: arrestati manager e consulenti del ministero delle Infrastrutture
La Procura indaga sugli appalti di Alta Velocità: arrestati manager e consulenti del ministero delle Infrastrutture - Sputnik Italia
Seguici su
L'aggressione su un treno che rientrava dall'area Expo. L'uomo, aggredito da una gang di giovani sudamericani, è stato sottoposto a 7 ore di intervento chirurgico che potrebbe evitare l'amputazione del braccio.

Incredibile episodio di violenza nella tarda serata di ieri a Milano, su un treno diretto alla stazione centrale del capoluogo lombardo. Un controllore delle Ferrovie Nord è stato aggredito a colpi di machete da un gruppo di giovani sudamericani a cui aveva chiesto di esibire il titolo di viaggio.

Hacker. - Sputnik Italia
Volevano attaccare Expo 2015: arrestati 2 hacker

Secondo le rime testimonianze raccolte, alla richiesta da parte del capotreno i 5 giovani avrebbero alzato la voce dando vita ad una rissa che da verbale si è presto trasformata in brutale aggressione fisica. Inutile l'intervento di un collega fuori servizio che ha cercato di intervenire, rimediando alla fine della colluttazione un forte trauma cranico. Immediato l'allarme fatto scattare dai presenti che messo in fuga il gruppo di aggressori, scesi alla fermata Villapizzone, nell'hinterland milanese. Gravi le condizioni del controllore aggredito, trovato con evidenti ferite da taglio e trasferito all'ospedale Niguarda di Milano. Dopo 7 ore di delicatissimo intervento chirurgico i medici del nosocomio milanese hanno spiegato di essere riusciti ad evitare l'amputazione del braccio, anche se vista la natura dell'intervento la prognosi verrà sciolta solo nei prossimi giorni, quando si sarà potuta verificare la completa funzionalità dell'arto.

Nessuna conferma ufficiale da parte della polizia sul fermo di due giovani sudamericani avvenuto nelle prime ore di questa notte: secondo le prime indiscrezioni sarebbero state trovate addosso ad uno dei due tracce di sangue e anche le descrizioni dei testimoni sarebbero corrispondenti ai due fermati, ma da parte degli inquirenti, che stanno in queste ore conducendo gli interrogatori sui due sospettati, vige al momento il massimo riserbo. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала