Ucraina, nuova esplosione al deposito petrolifero in fiamme vicino Kiev

© Sputnik . Alexei Vovk / Vai alla galleria fotograficaNube fumo da deposito petrolifero nella regione di Kiev
Nube fumo da deposito petrolifero nella regione di Kiev - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Questa mattina presso il centro petrolifero vicino a Kiev è rimbombata una nuova esplosione, riportano i media ucraini riferendosi sui racconti dei testimoni.

Secondo testimonianze dirette, per spegnere il rogo sono ora coinvolti decine di mezzi dei vigili del fuoco. I soccorritori lavorano in condizioni difficili, dal momento che le cisterne contenenti prodotti petroliferi sono vicine tra di loro.

In precedenza l'incendio aveva raggiunto la vicina foresta, ma i vigili del fuoco sono riusciti a fermare le fiamme. E' stata ordinata l'evacuazione in una zona dal raggio di 2 chilometri. Il rogo ha lasciato 4 vittime e 12 feriti. Gli organi competenti ucraini hanno aperto varie inchieste penali con diversi capi d'imputazione. Il ministro dell'Interno ucraino Arsen Avakov ha riferito che in mattinata 4 container sono completamente bruciati. Le autorità ucraine hanno deciso di coinvolgere nelle operazioni per estinguere il rogo unità meccaniche speciali dei vigili del fuoco.

Gli ambientalisti hanno affermato che l'incendio al centro petrolifero potrebbe provocare un disastro ambientale nella regione. Una colonna di fumo nero è ancora visibile da Kiev.

 

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала